Non ni manciu chiacchiri!

Non ni manciu chiacchiri!
Non ne mangio chiacchiere

Se volete convincere un siciliano a fare qualcosa controvoglia, non vi affannate a cercare le parole più persuasive e a sfoderare le frasi più accattivanti: lui vi risponderà con un laconico: “Non ni manciu chiacchiri!” (non ne mangio chiacchiere), dove il verbo “manciari” assume il significato metaforico di “credere ingenuamente” a una bugia, un po’ come il pesce che mangia l’esca non accorgendosi dell’insidia. A uno che ti stronca con quattro parole semplici ma inequivocabili, che cosa vuoi dire di più? Capita l’antifona, non ti resta che tacere.
Tuttavia, è consigliabile non usare questa espressione nel periodo di Carnevale: rischieresti di essere preso alla lettera e nessuno ti regalerebbe un bel vassoio di “Chiacchiri di Cannaluvari, un dolce tipico regionale particolarmente apprezzato in Sicilia. Sarebbe davvero un peccato!

Chiacchiere - Cucina di Sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.