Azzappa all’acqua e simina o ventu

Azzappa all’acqua e simina o ventu
Zappa sotto la pioggia e semina al vento

Quando un siciliano si impegna con fatica in un’impresa ma non riesce ad ottenere il risultato sperato, allora, preso dallo sconforto, borbotta tra sé e sé di avere agito come un contadino che “azzappa all’acqua e simina o ventu”.

Certo questo contadino doveva essere alquanto sconsiderato per ritenere che si possa zappare efficacemente un terreno bagnato o, peggio ancora, che i semi sparsi in presenza di un forte vento si sarebbero disciplinatamente adagiati nei solchi appena arati!

Eppure questo è quello che facciamo tutti noi quando ci affanniamo ostinatamente a voler sprecare le nostre energie in una partita persa in partenza.

azzappa all’acqua e simina o ventu - Cucina di Sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *